Cari sposi siete così appassionati ed affascinati dallo stile di altri tempi che avete deciso di rievocarlo anche per il vostro matrimonio. Siamo in un’epoca in cui la modernità spesso stanca i giovani e li fa tornare indietro nel tempo quando i sapori erano più autentici, le distrazioni erano di meno e non esisteva tutto il consumismo a cui oggi siamo abituati.
È tornato di moda il termine “Vintage” che sta ad indicare qualcosa di vissuto, la parola ha a che fare con il nettare delle vigne che diventa più pregiato man mano che gli anni passano.
Vi diamo qualche consiglio per dare al vostro matrimonio quel gusto retrò:

• Chiedete al fotografo di utilizzare dei toni sfumati, quasi opachi, sul beige o anche in bianco e nero perché le foto di un tempo non avevano certo i colori e la nitidezza che oggi siamo abituati a vedere.
• Scegliete un abito da sposa abbinato al tema, il vintage non ha un’età stabilita quindi decidete voi se ispirarvi agli anni 20, 50 o 70. Potete scegliere un abito corto in stile anni 50 o un abito di ispirazione anni 20 in stile charleston con ricami e perline luccicanti oppure un abito in pizzo in stile anni 70. Se vi ispirate agli anni 70 potete scegliere anche abiti più stravaganti con stampe floreali o tinte sgargianti.
• L’acconciatura e gli accessori devono rigorosamente essere abbinati all’abito quindi via libera agli orecchini con cammei, lunghe collane di perle, accessori con le piume e collarini di velluto. Se avete scelto gli anni 50 potete optare per un cappellino con veletta, che tra l’altro quest’anno è tornato di moda, ma se scegliete gli anni 20 dovrete portare il velo che sarà lungo e con le bordature in pizzo.
• Per le partecipazioni scegliete colori tenui come il beige, una carta opaca e la scrittura affusolata. Un’idea carina è quella di fargli assumere le sembianze di una cartolina antica. https://www.madisi.it/catania/partecipazioni
• Se scegliete gli anni 20 potete chiamare un’agenzia di animazione e chiedere delle ballerine vestite in stile charleston. In ogni caso le agenzie professionali del Matrimonio di Sicilia sapranno cosa consigliarvi in base al tema che avete scelto o potranno creare qualcosa di unico appositamente per voi. https://www.madisi.it/catania/animazione
• Scegliete un gruppo musicale che si addica al tema ed accompagni i vostri ospiti all’interno di un’atmosfera musicale tutta in stile retrò. https://www.madisi.it/catania/musica
• Anche la scelta dell’auto dovrà essere vintage per non stonare con il resto, quindi potete scegliere il maggiolone, il simpaticissimo furgoncino della Volkswagen, la Fiat 500, la Mini Minor ecc. https://www.madisi.it/catania/auto-per-cerimonie

Insomma come avrete ben capito per un matrimonio in stile retrò potrete sbizzarrirvi come volete, l’importante è che una volta scelti gli anni a cui ispirarvi facciate tutto secondo quello stile altrimenti sarà un pasticciato mix.
Per ogni consiglio contattate le nostre consulenti! https://www.madisi.it/la-consulenza